Biblioteca Franco Serantini

Assassinio di Carlo Cammeo

Tipologia Evento
Data cronica 13/04/1921

Descrizione

Carlo Cammeo, segretario della Federazione del Partito socialista italiano di Pisa, viene freddamente assassinato nei giardini della scuola elementare dove insegna da un nucleo di fascisti (Elio Meucci, Mary Rosselli-Nissim e Giulia Lupetti) che vogliono vendicare la morte di Tito Menichetti. Mandante morale dell'assassinio è la direzione del Fascio di combattimento pisana, e in particolare il suo segretario Bruno Santini che durante il funerale di Menichetti aveva più volte incitato i presenti alla vendetta contro gli avversari politici.

Fotografia

Oggetto

Progetto

provincia