Biblioteca Franco Serantini

CREA, Eugenio

Tipologia Persona

Intestazione di autorità

Intestazione
CREA, Eugenio

Date di esistenza

Luogo di nascita
Bivongi
Data di nascita
1901

Biografia / Storia

Nasce a Bivongi (Rc) il 24 novembre 1901 da Domenico e Caterina Taverniti, falegname. Nel 1922 si trasferisce in cerca di lavoro a Roma, dove nell’autunno 1926 viene arrestato per offese al Primo ministro e condannato - con sentenza del 15 ottobre - a dodici mesi di reclusione e a 1.000 lire di multa, pena ridotta in appello a otto mesi e 600 lire di multa. Scontata la condanna è iscritto nell’elenco delle persone pericolose da arrestare in determinate contingenze e viene tradotto a Bivongi previa diffida. Successivamente si stabilisce a Crotone, dove il 9 marzo 1931 è arrestato perché sospettato di essere l’autore di scritte inneggianti alla rivoluzione su un ritaglio del giornale «La Domenica del Corriere» rinvenuto in prossimità di alcuni pilastri di sostegno della ringhiera fiancheggiante il viale Regina Margherita. C. viene quindi deferito al Tribunale speciale per la difesa dello Stato, che però, non avendo riscontrato gli estremi del reato di sua competenza, rimette gli atti alla magistratura ordinaria. Il 30 maggio successivo il pretore di Crotone dichiara di non doversi procedere per insufficienza di prove, disponendo contestualmente la scarcerazione e il rimpatrio di C. a Bivongi. Nel 1935, non essendo ritenuto più pericoloso, è radiato dal novero dei sovversivi e autorizzato a trasferirsi ancora una volta a Roma. Si ignorano luogo e data di morte. (K. Massara)
 

Fonti

Fonti : Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell’Interno, Divisione generale di pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riservati, Casellario Politico Centrale, b. 1525, f. 49537, cc. 14, 1926-1941; S 13A, b. 4, f. 21 CZ, 1930-1931 e b. 11, f. 65 RC, 1931-1933; Tribunale speciale per la difesa dello Stato, sent. 45 della CI del 26 marzo 1931, Archivio Centrale dello Stato, Tribunale speciale per la difesa dello Stato, Registro generale 70/1931.

Codice identificativo dell'istituzione responsabile

181

Note

Paternità e maternità: Domenico e Caterina Taverniti

Bibliografia

2010

Persona

Collezione

città