Biblioteca Franco Serantini

BEVILACQUA, Giovanni

Tipologia Persona

Intestazione di autorità

Intestazione
BEVILACQUA, Giovanni

Date di esistenza

Luogo di nascita
Crotone
Data di nascita
1851
Luogo di morte
Roma

Biografia / Storia

Nasce a Crotone il 21 dicembre 1851 da Pasquale e Maddalena Pignanelli, mendicante. Dopo essere espatriato in Francia e aver risieduto per qualche tempo a Parigi, nel 1918 si stabilisce a Roma, da dove, nel 1920, viene segnalato in quanto esplica propaganda rivoluzionaria tra i soldati invitandoli a gettare le armi e a leggere i giornali anarchici. Muore in quella città il 26 novembre 1921. (K. Massara)
 

Fonti

Fonti: Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell’Interno, Divisione generale di pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riservati, Casellario politico centrale, b. 600, f. 77619, cc. 8, 1920 e 1938.

Bibliografia: K. Massara, L’emigrazione “sovversiva”. Storie di anarchici calabresi all’estero, Cosenza 2003, pp. 16n, 28n e 29.

Codice identificativo dell'istituzione responsabile

181

Note

Paternità e maternità: Pasquale e Maddalena Pignanelli

Bibliografia

2010

Persona

Collezione

città